Choose Your Country:
Home Chi siamo Le nostre storie Consigli utili Eventi e notizie Link utili Contattaci


Great Comebacks

Great Comebacks™ Award 2015 – XIV edizione

La XIV edizione del Programma Internazionale è stata celebrata a Milano, nel corso dell’EXPO, nella Cascina Triulza del Padiglione della Società Civile. Ecco come si è svolta la manifestazione e le storie vincitrici 

Quale migliore occasione della Giornata Mondiale dello Stomizzato organizzata da F.A.I.S. (Federazione delle Associazioni Incontinenti e Stomizzati) per celebrare i “grandi ritorni” 2015? Lo scorso 10 ottobre, nello scenario della Cascina Triulza, Padiglione della Società Civile, all’EXPO di Milano, al cospetto di oltre 100 persone tra pazienti ed operatori sanitari, abbiamo celebrato la XIV edizione di Great Comebacks. La manifestazione si è aperta con un video della storia di Rolf Benirschke, fondatore del Programma. Al termine della proiezione Giuseppe Sciacca, Presidente F.A.I.S. (Federazione delle Associazioni Incontinenti e Stomizzati) ha invitato sul palco Gabriele Roveron, Presidente A.I.O.S.S. (Associazione Italiana Operatori Sanitaria di Stomaterapia) e Gianna De Chiara, Direttore Commerciale di ConvaTec, che hanno presentato il video delle storie vincitrici. Dopo il filmato, Gianna ha invitato Francesco Carissimi, Direttore Marketing di ConvaTec, a raggiungerla per chiamare insieme sul palco i “grandi ritorni” Mirella Lo Po e Silvia Malfitano, con le loro stomaterapiste Caterina Schirò e Maria Teresa Deledda (votate tra una rosa di 4 finalisti, nel corso di un evento che si è tenuto a Roma il 18 settembre) a raggiungerle sul palco, dove hanno espresso le proprie sensazioni. Gianna e Francesco, quindi, hanno consegnato ai Presidenti delle Associazioni e alle vincitrici una targa simbolica: per loro anche l’invito per un nuovo evento a Roma, nella primavera del 2016, anno in cui celebreremo la XV edizione del Programma. In chiusura Fernando Vitale, Presidente Onorario F.A.I.S., ha evidenziato come molti vincitori delle passate edizioni del concorso, abbiano continuato a diffonderne il messaggio, ricoprendo il ruolo di Presidenti in Associazioni già esistenti o fondandone delle nuove. 

Versione stampabile Versione stampabile